Trasporto aereo; l’Italia fanalino di coda.

Il trasporto aereo delle merci è da sempre una quota marginale del trasporto delle merci a causa degli alti costi a cui è sottoposto e il nostro paese non fa certo eccezione visto che le merci movimentate con questa tipologia sono solo, in termini quantitatvi, il 2% del totale.

Ma se si guarda al valore dei prodotti la prospettiva cambia, perché secondo l’Istat il trasporto aereo copre circa il 40% del valore delle merci trasportate.

Si tratta dunque di una nicchia che sposta materiali di grande valore e che dunque ha una notevole importanza per un paese come l’Italia conosciuto in tutto il mondo per la qualità della propria produzione.

Le rotte del trasporto aereo delle merci non vedono però l’Italia al centro dei traffici europei considerato che circa l’85% del traffico aereo cargo è gestito dagli aeroporti del Nord Europa, secondo i dati Eurostat questa è stata la movimentazione nel 2012: in testa a tutti c’è Francoforte con oltre 2 milioni di tonnellate di merci trasportate seguito da Londra, Parigi e Amsterdam che si avvicinano al milione e mezzo di tonnellate, quindi ancora due aeroporti tedeschi, Bonn e Lipsia, con oltre  600mila tonnellate, cifre significative sono movimentate anche da Lussemburgo (600.000), Liegi (570.000), Bruxelles (450.000), seguono, sempre con cifre significative, altri aeroporti tedeschi e inglesi e ad essi si aggiungono quelli austriaci e svizzeri.

I soli aeroporti del sud Europa a movimentare un traffico significativo sono Milano Malpensa (414.000, fonte Enac) e Madrid (385.000).

In Italia il traffico delle merci si concentra su Malpensa, che sfiora il 50% delle merci che viaggiano in aereo, e poi su Roma Fiumicino e Bergamo, che hanno una quota sul totale rispettivamente del 17% (143.245 tonn.) e del 13,8% (116.730), mentre gli altri aeroporti non ricoprono quote di mercato significative.

La ripartizione territoriale di questo mercato si ripercuote anche sugli operatori, infatti questo settore è completamente in mano alle compagnie del Nord Europa.