La logistica è il vero e proprio crocevia dell’intero sistema dei trasporti.

La logistica è la pianificazione, l’organizzazione, la gestione, l’esecuzione e il controllo delle operazioni di trasporto merci.

Integra al suo interno diversi momenti del percorso totale delle merci e sempre più sta diventando uno degli aspetti strategici dell’intero settore finendo per determinarne l’efficienza.

La delicatezza della logistica è data dal suo incidere tanto sul sistema industriale di produzione quanto su quello trasportistico. Negli ultimi anni si sta infatti notando una sempre maggiore integrazione dei trasporti all’interno del ciclo di produzione industriale con scelte che determinano l’intero ciclo produttivo. Le attività di logistica vengo viste sempre più non solo come centri di costo, ma come portatrici di valore.

Un’evoluzione che ha portato al costituirsi anche nel settore imprenditoriale privato di nuove figure aziendali. Infatti molte aziende produttrici hanno preferito concentrarsi sulle proprie competenze e delegare all’esterno le attività di logistica come il trasporto e i magazzini. A sua volta le aziende di trasporto più evolute si sono trasformate in operatori di logistica ampliando le proprie competenze ai servizi di immagazzinamento costruendo progetti all’avanguardia e in stretta connessione con i committenti. Un settore in continua evoluzione dove la sinergia tra aziende costituisce uno delle migliori esempi di capacità adattiva del sistema economico.

La logistica è il vero e proprio crocevia dell’intero sistema dei trasporti: l’integrazione tra l’immagazzinamento e la movimentazione delle merci, ma soprattutto è una delle frontiere dell’integrazione e dello scambio intermodale tra i diversi sistemi di trasporto dove la piena integrazione e l’ottimizzazione permettono di ottenere i migliori risultati economici e di efficienza.

La forte crescita degli operatori logistici ha fatto sì che sia diventato un settore a se stante, in particolare l’Europa è tra i leader mondiali. Anche l’UE ha posto al centro delle proprie politiche una maggiore attenzione al settore logistica individuando in esso il miglior punto d’attacco per le politiche dei trasporti.

Attraverso di essa l’UE prevede di poter armonizzare la crescita dei trasporti ottimizzandone le potenzialità economiche e dall’altra utilizzandola come leva per ridurre i costi sociali e ambientali dei trasporti sul continente.